username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie & Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie & Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie o alla nostra Privacy Policy, consulta la Cookie & Privacy Policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie e accetti la Privacy Policy. MAGGIORI INFORMAZIONI
(1) 2 3 4 ... 704 »
Pensioni : da "laTecnicadellaScuola.it" del 15.03.2019
Inviato da admin_CUSMA il 16/3/2019 19:16:20 (32 letture)

Pensioni scuola 2019, nessun rischio per la finestra di settembre

di Lara La Gatta - 15/03/2019

Con un comunicato dell’11 marzo, l’INPS ha diffuso alcune precisazioni in ordine alle domande di pensione del personale scolastico, in particolare a seguito della riforma pensionistica del Decreto Legge 4 del 2019, che affianca una serie di importanti novità già previste dalla Legge di bilancio per l’anno 2019.

In proposito, l’INPS ha informato che “è destituita di ogni fondamento la notizia secondo cui si rischierebbe uno slittamento dei tempi che potrebbe far «saltare» la finestra d’uscita del 1° settembre 2019 a disposizione del personale scolastico per cui, pur avendo i requisiti quest’anno, di fatto ci si potrebbe pensionare solo nel settembre del 2020″.

Pertanto, coloro che hanno conseguito il diritto alla pensione anticipata nei termini di legge sarà collocato in pensione dal 1° settembre prossimo.


segue ...

Rango: 9.00 (2 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 1815 bytes | Commenti?
Mobilità : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 15.03.2019
Inviato da admin_CUSMA il 15/3/2019 16:30:00 (4 letture)

Open in new window

Mobilità 2019, tutti i moduli per presentare la domanda [PDF]

di A. C. - 15/03/2019

I docenti che vogliono presentare domanda di mobilità (trasferimento e passaggi di ruolo e/o di cattedra) per il prossimo anno scolastico potrà farlo dall’11 marzo al 5 aprile 2019. Per il personale educativo le istanze potranno essere presentate dal 3 al 28 maggio 2019.

Per il personale ATA le istanze potranno essere presentate dall’1 al 26 aprile 2019.

Per la mobilità professionale e territoriale verso le discipline specifiche dei Licei Musicali la presentazione delle domande è stabilita dal 12 marzo al 5 aprile 2019.

Per gli insegnanti di religione cattolica le domande, infine, potranno essere presentate dal 12 aprile al 15 maggio 2019.

Mobilità 2019, ecco la modulistica (clicca qui)

https://www.tecnicadellascuola.it/mobi ... presentare-la-domanda-pdf
------------------------------------------------------------
(MATERIALE UTILE ALLA COMPILAZIONE)


GILDA DEGLI INSEGNANTI

GUIDA MOBILITÀ 2019/2020
a cura di Antonietta Toraldo

http://gildaliguria.it/wp-content/upl ... Mobilit%C3%A0-2019-20.pdf

Miniguida sulla mobilità 2019/2020 (a cura di G. Cadoni - Gilda Bologna)

http://www.gildabologna.it/movimenti/2019-20/miniguida_mobilit.pdf

Istruzioni per l'inserimento degli allegati in GESTIONE ALLEGATI (a cura di G. Cadoni - Gilda Bologna)

http://www.gildabologna.it/movimenti/ ... /inserimento_allegati.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Concorsi : da USR emilia Romagna - 14 marzo 2019
Inviato da admin_CUSMA il 14/3/2019 16:40:00 (7 letture)

USR Emilia Romagna - Bologna, 14.03.2019

Concorso straordinario 2019

- D.D.G. n. 1546/2018: Avviso lettera estratta prova orale – Primaria posto comune

Si comunica che, come previsto dall’avviso di questo Ufficio prot. n. 4626 del 08/03/2019, in data 13/03/2019 la Commissione giudicatrice per la SCUOLA PRIMARIA POSTO COMUNE ha
proceduto, in seduta pubblica, all’estrazione della lettera alfabetica dalla quale si partirà per l’espletamento della prova orale.
Il Presidente della Commissione ha reso noto che è stata estratta la lettera “J”.
Ai sensi di quanto previsto nell’art. 7, comma 1, del D.D.G. n. 1546/2018, i candidati riceveranno comunicazione a mezzo di posta elettronica, all’indirizzo indicato nella domanda di partecipazione al concorso, con l’indicazione della sede, della data e dell’ora di svolgimento della prova orale.

- D.D.G. n. 1546/2018: Avviso lettera estratta prova orale – Infanzia posto comune

Si comunica che, come previsto dall’avviso di questo Ufficio prot. n. 4625 del 08/03/2019, in data 13/03/2019 la Commissione giudicatrice per la SCUOLA DELL’INFANZIA POSTO
COMUNE ha proceduto, in seduta pubblica, all’estrazione della lettera alfabetica dalla quale si partirà per l’espletamento della prova orale.
Il Presidente della Commissione ha reso noto che è stata estratta la lettera “C”.
Ai sensi di quanto previsto nell’art. 7, comma 1, del D.D.G. n. 1546/2018, i candidati riceveranno comunicazione a mezzo di posta elettronica, all’indirizzo indicato nella domanda di partecipazione al concorso, con l’indicazione della sede, della data e dell’ora di svolgimento della prova orale.

- D.D.G. n. 1546/2018: Avviso lettera estratta prova orale – Sostegno Primaria

Si comunica che, come previsto dall’avviso di questo Ufficio prot. n. 4620 del 08/03/2019, in data 13/03/2019 la Commissione giudicatrice per la SCUOLA PRIMARIA - TIPO POSTO
SOSTEGNO ha proceduto, in seduta pubblica, all’estrazione della lettera alfabetica dalla quale si partirà per l’espletamento della prova orale.
Il Presidente della Commissione ha reso noto che è stata estratta la lettera “R”.
Ai sensi di quanto previsto nell’art. 7, comma 1, del D.D.G. n. 1546/2018, i candidati riceveranno comunicazione a mezzo di posta elettronica, all’indirizzo indicato nella domanda
di partecipazione al concorso, con l’indicazione della sede, della data e dell’ora di svolgimento della prova orale.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Mobilità : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 12 marzo 2019
Inviato da admin_CUSMA il 12/3/2019 20:09:20 (15 letture)

NEWS ... Mobilità 2019, docenti e Ata: ecco tutta la modulistica [PDF]

di A. Carlino - 12/03/2019

Il personale docente che vuole presentare domanda di mobilità per il prossimo anno scolastico potrà farlo dall’11 marzo al 5 aprile 2019. Per il personale educativo le istanze potranno essere presentate dal 3 al 28 maggio 2019.

Per il personale ATA le istanze potranno essere presentate dall’1 al 26 aprile 2019.

Per la mobilità professionale e territoriale verso le discipline specifiche dei Licei Musicali la presentazione delle domande è stabilita dal 12 marzo al 5 aprile 2019.

Per gli insegnanti di religione cattolica le domande, infine, potranno essere presentate dal 12 aprile al 15 maggio 2019.

Mobilità 2019, ecco la modulistica (clicca qui)

https://www.tecnicadellascuola.it/mobi ... -tutta-la-modulistica-pdf

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5068 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 9 marzo 2019
Inviato da admin_CUSMA il 10/3/2019 0:46:03 (64 letture)

Assunzioni, sorridono gli ITP: previsti oltre 1000 posti

di Fabrizio De Angelis - 09/03/2019

Il 6 marzo 2019 il Miur ha convocato i sindacati rappresentativi per illustrare i criteri con i quali verrà rideterminato l’organico per l’anno scolastico 2019/20 tenuto conto della fine del blocco triennale degli organici previsto dalla L.107/15 e del calo degli iscritti.

A preoccupare i sindacati è il calo degli alunni iscritti al prossimo anno scolastico: 69 mila.

Si è certamente trattato di un primo incontro in cui l’amministrazione ha fornito i numeri e le intenzioni per quanto riguarda le dotazioni organiche.

Immissioni in ruolo: sorridono gli ITP

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3887 bytes | Commenti?
Graduatorie : da "laTecnicadellaScuola.it" del 6 marzo 2019
Inviato da admin_CUSMA il 6/3/2019 16:23:59 (36 letture)

Graduatorie interne da pubblicare dal 6 al 20 aprile 2019

di Lucio Ficara - 06/03/2019

Essendo state rese note le date di presentazione delle domande di mobilità, dall’11 marzo al 5 aprile 2019 per i docenti titolari di ogni ordine e grado di istruzione, si evince che i Dirigenti Scolastici dovranno pubblicare le graduatorie interne per l’individuazione dei perdenti posto dal 6 aprile al 20 aprile 2019.

Norme pubblicazione delle graduatorie interne


Ai sensi dell’art.19, comma 4, del CCNI mobilità 2019-2022, il dirigente scolastico, riferito alle scuole di infanzia e primaria, competente provvede, entro i 15 giorni successivi al termine fissato daIl’O.M. per la presentazione delle domande di mobilità (5 aprile 2019), alla formazione e pubblicazione all’albo dell’istituzione scolastica delle relative graduatorie comprendenti gli insegnanti titolari su scuola. Allo scopo di identificare gli insegnanti in soprannumero sono presi in considerazione gli elementi della tabella di valutazione con le precisazioni concernenti i trasferimenti d’ufficio.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2620 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 4.03.2019
Inviato da admin_CUSMA il 4/3/2019 17:00:00 (72 letture)

18mila docenti

di A.C. 04/03/2019

Il 28 febbraio si sono concluse le operazioni di inoltro della domanda per il pensionamento anticipato per il personale della scuola con Quota 100.

C’è un pasticcio burocratico che riguarda docenti e Ata che non riguarda solo le cattedre che possono rimanere scoperte da settembre, quanto l’eventualità che le 18mila domande arrivate entro la scadenza del 28 febbraio da questo comparto non siano esaminate in tempo dall’Inps.

Per i docenti la finestra a loro disposizione, quella del primo settembre prossimo, potrebbe saltare e di fatto andare in pensione solo nel settembre 2020.

Per quale motivo? Le motivazioni risiedono in una trasmigrazione non completata delle storie contributive da Inpdap a Inps, quando i due istituti si sono fusi.

Bisogna recuperare i dati e ricorrere ai provveditorati o alle singole scuole. Senza, l’Inps non potrà accertare il possesso dei requisiti e sarà costretta a respingere la domanda di pensionamento anticipato.

segue ...

Rango: 1.00 (1 voto) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2231 bytes | Commenti?
Stampa : da Gilda Insegnanti Venezia. feb 2019
Inviato da admin_CUSMA il 25/2/2019 15:13:25 (49 letture)

Alternanza scuola-lavoro: adesso tutti lavoreranno gratis?

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 24.2.2019

– Se i soldi non ci sono è atto dovuto che i docenti
obbligati al lavoro accessorio dichiarino la loro indisponibilità.


Con una circolare del 18 febbraio, il MIUR comunica ufficialmente che saranno accreditati alle scuole i fondi decurtati per l’Alternanza Scuola Lavoro (ASL) in applicazione della Legge di Bilancio che ha radicalmente ridotto le ore obbligatorie previste dalla legge 107/15. Dal corrente anno scolastico le ore di ASL scendono nei professionali da 400 a 210, nei tecnici da 400 a 150 e nei licei da 200 a 90. Non è ancora chiaro come verranno considerate le ore già effettuate negli anni scolastici precedenti ai fini del conteggio complessivo ai fini dell’esame di Stato. Mancano ancora le linee guida del MIUR per l’organizzazione dei percorsi ASL a partire dall’a.s. 2018-19 che dovrebbero avere un impatto concreto sulla definizione del PTOF delle scuole secondarie con la necessaria rimodulazione delle attività.

Quello che è sicuro è che dal 1 gennaio 2019 saranno dati alle scuole fondi per l’ASL fortemente ridimensionati in revisione degli stanziamenti precedentemente comunicati dal MIUR.

Ciò significa che le colleghe e i colleghi che sono stati, anche obtorto collo, coinvolti nella progettazione delle attività di ASL con una quantificazione legata ancora alle normative precedenti rischiano di lavorare senza risorse sufficienti a pagare il lavoro accessorio. Si rischia inoltre di vedere vanificati percorsi di ASL programmati all’inizio dell’anno scolastico che ora non avrebbero più la necessaria capienza di bilancio nelle scuole. In questa strana vicenda il MIUR ha agito con la solita tardiva inefficienza.

segue ...

Rango: 10.00 (1 voto) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5147 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da Uat di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 16/3/2019 17:00:00 (12 letture)

Open in new window
Uat di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Rimini 14.03.2019

Operazioni di ammissione al percorso di formazione (terzo anno fit) del personale docente concorso DDG 85/2018 - classi di concorso A015 - A016 - A018- A042 - A051 - B011 - AI55.

Si informa che sul sito web di questo Ufficio è stato pubblicato in data odierna l’avviso di cui all’oggetto.
_______________________________________________

Operazioni accantonamento ex D.M. 631/2018 per l’a.s. 2019/2020 – Calendario: 14 Marzo 2019

Pubblichiamo il calendario delle operazioni di accantonamento di cui al D.M. 631/2018 a.s. 2019/2020 relativo alle seguenti classi di concorso:

A015 – Discipline sanitarie

A016 – Disegno artistico modellazione odontotecnica

A018 – Filosofia e scienze umane

A042 – Scienze e tecnologie meccaniche

A051 – Scienze, tecnologie e tecniche agrarie

B011 – Laboratori scienze e tecnologie agrarie

AI55 – Percussioni


Allegati:

m_pi.AOOUSPRN.REGISTRO UFFICIALE(U).0000771.14-03-2019

calendario convocazioni accantonamenti_Rimini

mod 1 delega_DDG 85_2018

mod 2 elenco preferenziale_DDG 85_2018 2019_fit

_mod_3_rinuncia_ammissione_percorso_fit-1

contingente per le classi di concorso indicate (seguono ...)

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3914 bytes | Commenti?
Attività sindacale : da Uat di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 14/3/2019 19:11:01 (4 letture)

UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Rimini 14.03.2019

Incontro OO.SS. Scuola - 15/03/2019

Rimini, 14/03/2019

Alle OO.SS. Provinciali
Comparto Scuola – Loro Sedi
Alle UU.OO. 3 e 4 - Sede


Oggetto: Convocazione.

Facendo seguito agli accordi intercorsi per le vie brevi, le SS.LL. sono invitate ad un incontro presso questi uffici in Rimini C.so d’Augusto n. 231 il giorno 15 marzo p.v. alle ore 10,30 per esaminare e trattare i seguenti punti all’ordine del
giorno:

1) Monitoraggio contrattazione II.SS.;
2) Informativa su accantonamenti posti concorso docenti;
3) Varie ed eventuali.

Il Dirigente
Giuseppe Pedrielli

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Attività sindacale : Gilda degli Insegnanti: BASTA TERGIVERSARE
Inviato da admin_CUSMA il 13/3/2019 1:10:00 (8 letture)

Open in new window



BASTA TERGIVERSARE
È ORA DI MANTENERE LE PROMESSE E STABILIZZARE I PRECARI DELLA SCUOLA


La GILDA degli Insegnanti chiede al Parlamento e al Governo
‐ Un piano di assunzioni pluriennale atto a garantire un regolare turn‐over con personale qualificato e adeguatamente formato
‐ Una fase transitoria che consenta ai precari con almeno tre anni di servizio negli ultimi otto di veder valorizzata l’esperienza acquisita sul campo e di poter stabilizzare il loro rapporto di lavoro
‐ Di garantire l’istituzione di TFA di sostegno in numero adeguato rispetto alla reale distribuzione dei posti disponibili
‐ Di calmierare il costo economico previsto per il conseguimento della specializzazione sul sostegno in modo da renderlo sostenibile, anche attraverso l’istituzione di un fondo ad hoc o agevolazioni fiscali
PERCHÈ
Il numero di precari che lavorano regolarmente nelle scuole nell’attuale anno scolastico è superiore a 100 mila
Lo scorso anno, a fronte delle quasi 60.000 cattedre disponibili per l’immissione in ruolo, solo la metà sono state
effettivamente assegnate con il risultato di avere vacanti più di 32.000 cattedre in organico di diritto
Il numero di pensionamenti previsto, grazie anche all’introduzione della Quota 100, risulta aggirarsi intorno alle 40.000 unità, portando quindi ad una disponibilità di più di 70.000 cattedre per il prossimo anno scolastico.
L’età media dei docenti italiani è tra le più alte al mondo al punto che nei prossimi anni si prevede un numero di pensionamenti pari a 150/200 mila unità.
Le procedure concorsuali previste in sostituzione del percorso FIT sono quindi assolutamente inadeguate a
fronteggiare una situazione che è destinata a diventare esplosiva se non si interviene con un provvedimento mirato.
La distribuzione dei posti disponibili per il TFA di sostegno risulta essere incoerente e del tutto sconnessa rispetto alle reali esigenze territoriali.
I costi richiesti dalle università per poter partecipare alle procedure previste per la selezione del TFA di sostegno sono esorbitanti e vergognosi.
È lo Stato che ha bisogno di docenti, in particolare quelli di sostegno, preparati e specializzati; sarebbe logico e giusto che questi docenti fossero incentivati e stipendiati, NON CHE AD ESSI VENGA CHIESTO UN PIZZO di almeno un centinaio di euro per partecipare al test selettivo ed altri 2500/4000 € per partecipare al corso.
La GILDA degli Insegnanti intende portare avanti le istanze dei precari con servizio ed invita tutte le iscritte e tutti gli iscritti a partecipare alle mobilitazioni che in queste settimane si stanno organizzando sul territorio ed impegna le sue sedi periferiche ad adoperarsi al fine di una buona riuscita di tutte le iniziative che verranno messe in campo a partire dalla giornata di mobilitazione prevista per il 12 marzo.

12 marzo SIT‐IN UNITARI IN TUTTA ITALIA

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Esami : da "Corriere.it" del 9.03.2019
Inviato da admin_CUSMA il 10/3/2019 1:17:14 (26 letture)

Maturità 2019, seconda prova mista. La traduzione sarà dal latino o dal greco? Lunedì attesa l'O.M.

Con la riforma il compito verte sulle due materie, ma la traduzione sarà solo una. Per la seconda materia sono previste solo domande di cultura e letteratura.

di Redazione Scuola

Latino e greco? O greco e latino? A chiedersi come sarà la seconda prova della Maturità - che quest’anno sarà mista, comprendendo dunque le due materie di indirizzo - sono gli studenti di tutta Italia, spiazzati dalle informazioni arrivate a spizzichi e bocconi dal ministero. Non è questione di lana caprina: molti studenti ancora non hanno chiaro da quale lingua dovranno tradurre: dal latino o dal greco? La seconda parte della prova sarà una serie di domande di cultura, ma da un testo già tradotto. A svelare l’arcano è proprio il Miur che lunedì pubblicherà anche l’ordinanza per la Maturità 2019, con tutti i dettagli dell’esame di stato. Ecco la risposta intanto per la seconda prova: se la prova è latino e greco, significa che la traduzione sarà dal latino e le domande di cultura riguarderanno il programma di greco. Al contrario, se fosse greco e latino, la traduzione sarebbe dalla lingua di Omero e le domande sui temi della letteratura latina.

L’indizio
A dire il vero un indizio lo aveva dato il ministro Bussetti spiegando che si sarebbe capita l’esatta conformazione della prova di Maturità al momento della diffusione delle simulazioni, che si sono svolte a fine febbraio. Ma più di un insegnante ha lasciato nel dubbio i propri studenti. E il fatto che la versione fosse dal latino non è stato ritenuto un elemento definitivo.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2563 bytes | Commenti?
Attività sindacale : dalla delegazione Gilda al Miur: 5.03.2019
Inviato da admin_CUSMA il 6/3/2019 17:34:17 (58 letture)

dalla delegazione Gilda/FGU al Miur: 5.03.2019

Resoconto incontro MIUR OOSS del 5 marzo 2019 (n. pensionamenti)

Il giorno martedì 5 marzo 2019, alle ore 14.30, si sono riunite, presso il MIUR DG-Ordinamenti, le delegazioni dell’Amministrazione e delle OOSS firmatarie per l’informativa con all’odg:
Bozza Ordinanza Ministeriale – mobilità, in attesa della certificazione del C.C.N.I. aa.ss. 2019/2022; Informativa pensioni “quota 100”; Informativa graduatoria personale ATA “24 mesi”.

L’Amministrazione ha comunicato alle OOSS che il CCNI sulla mobilità 2019/2020 è stato certificato dai competenti organi il giorno 4 marzo 2019. Di seguito ha illustrato alle OOSS la bozza di ordinanza ministeriale sulla mobilità per l’a.s. 2019/2020 dei docenti e del personale ATA.

Su richiesta della nostra delegazione il periodo utile per la presentazione della domanda da parte dei docenti è stato ampliato, per cui si possono presentare le domande su istanze online dall’11 marzo al 5 aprile 2019. Il termine ultimo per tutti i gradi di scuola di comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili è il 25 maggio 2019. La pubblicazione dei movimenti per tutti i gradi di scuola è prevista per il 20 giugno 2019.

Il personale educativo presenterà le domande su istanze online dal 3 maggio al 28 maggio 2019. Il termine ultimo di comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili è il 22 giugno 2019. La pubblicazione dei movimenti è prevista per il 20 luglio 2019.

Per la mobilità dei licei musicali la presentazione delle domande, che dovrà essere fatta in modalità cartacea, è prevista dal 12 marzo al 5 aprile 2019. Il termine ultimo di comunicazione al SIDI dei posti disponibili è il 4 maggio 2019. La pubblicazione dei movimenti è scaglionata: 13 maggio 2019 i movimenti ai sensi dei commi 3 e 5 dell’art. 5 del CCNI; 16 maggio 2019 i movimenti ai sensi del comma 7 dell’art. 5 del CCNI; 20 maggio 2019 i movimenti ai sensi dei commi 8 e 9 dell’art. 5 del CCNI; 23 maggio 2019 i movimenti ai sensi del comma 10 dell’art. 5 del CCNI.

La novità della mobilità dell’a.s. 2019/2020 recepita nell’OM è la cancellazione dell’ambito e della chiamata diretta e il ripristino del distretto e del comune.

Per il personale ATA le domande si presentano dall’1 al 26 aprile, mentre la parte normativa è rimasta la stessa dello scorso anno.

Alla precisa richiesta delle OOSS se i posti liberati dai docenti che andranno in pensione con quota 100 saranno disponibili per la mobilità dell’a.s. 2019/2020, l’Amministrazione afferma che, visto il termine ultimo del 28 febbraio, sarà impossibile che questi posti siano disponibili per i trasferimenti di quest’anno e di conseguenza neppure per le immissioni in ruolo.

L’Amministrazione, passando al secondo punto all’odg, ha consegnato alle OOSS le tabelle con i dati delle richieste di pensionamento del personale alla data del 28 febbraio 2019, che si sommano alle domande presentate entro il 13 dicembre 2018. Nel conteggio risultano circa 2.000 doppioni, cioè personale che ha presentato la domanda in entrambe le fasi.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5188 bytes | Commenti?
Mobilità : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 6 marzo 2019
Inviato da admin_CUSMA il 6/3/2019 15:51:14 (25 letture)

Open in new window
Mobilità 2019/2020, ecco tutte le date di presentazione delle domande

di Redazione - 06/03/2019

Ecco tutte le date della mobilità 2019/2020 che sono state inserite nella prossima Ordinanza Ministeriale della mobilità.

Presentazione delle diverse domande

Tutto il personale docente: dall’11 marzo (lunedì) al 5 aprile (venerdì) 2019
Personale educativo: dal 3 maggio al 28 maggio 2019
Personale Ata: dal 1° aprile al 26 aprile 2019.

Termine ultimo per la comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili personale docente: 25 maggio 2019
Pubblicazione movimenti docenti per tutti i gradi di scuola: 20 giugno 2019.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2792 bytes | Commenti?
Stampa : da "laTecnicadellaScuola.it" dell'1.03.2019
Inviato da admin_CUSMA il 3/3/2019 18:10:00 (43 letture)

Mobilità 2019/2020, convocati i Sindacati per informativa su ordinanza

di Lucio Ficara - 01/03/2019

Martedì 5 marzo 2019 i sindacati sono convocati al Miur per ricevere l’informativa sull’Ordinanza Ministeriale della mobilità 2019/2020.

Ordinanza Ministeriale mobilità 2019/2020

È utile sapere, come la nostra testata aveva ampiamente previsto, che martedì 5 marzo 2019 al Miur verrà presentata, alla presenza dei Sindacati, la bozza di Ordinanza Ministeriale sulla mobilità del personale docente, educativo e ATA dell’a.s. 2019/2020.

L’iter di certificazione da parte della Funzione Pubblica dell’Ipotesi di CCNI mobilità 2019/2022, siglato il 31 dicembre 2018, pur non essendo ancora concluso è in dirittura d’arrivo.

A tal proposito è di importanza assoluta ricordare che, ai sensi dell’art.1, comma 5, dell’ipotesi di CCNI mobilità 2019-2022, le connesse modalità di applicazione delle disposizioni contenute nel suddetto contratto sono definite con apposita ordinanza ministeriale da emanarsi a norma dell’art. 462 del d.lgs. n. 297/94 a seguito della stipula definitiva del presente contratto che dovrà avvenire entro 3 giorni dalla certificazione del presente contratto.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2792 bytes | Commenti?
(1) 2 3 4 ... 704 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteMar 2019Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Oggi

Videonews

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
Angelarosa 16/1/2019
franticrn 9/11/2018
ElisaD4 6/11/2018
luismart 11/9/2018
syd73 24/3/2018

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale