username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Dove siamo

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:00 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie & Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie & Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie o alla nostra Privacy Policy, consulta la Cookie & Privacy Policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie e accetti la Privacy Policy. MAGGIORI INFORMAZIONI
Scuola News
(1) 2 3 4 ... 747 »
Concorsi : da usr Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 3/7/2020 11:25:14 (38 letture)

da USR Emilia Romagna

Avviso – Concorso DSGA (D.D.G n. 2015/2018) – candidati ammessi alla prova orale

3 Luglio 2020

D.D.G. n. 2015 del 20 dicembre 2018: Procedura concorsuale per esami e titoli per il reclutamento di posti di Direttore dei servizi generali ed amministrativi del personale ATA (DSGA)

ELENCO CANDIDATI AMMESSI ALLA PROVA ORALE

Si pubblica l’Avviso prot n. 9625 del 3.07.2020


______________________________________________

AVVISO

D.D.G. n. 2015 del 20 dicembre 2018: Procedura concorsuale per esami e titoli per il reclutamento di posti di Direttore dei servizi generali ed amministrativi del personale ATA (DSGA)

ELENCO CANDIDATI AMMESSI ALLA PROVA ORALE


segue in "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 6017 bytes | Commenti?
Comunicati : da usr Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 2/7/2020 12:20:00 (11 letture)

da USR Emilia Romagna

STATO NOMINE GRADUATORIE CONCORSI EX DD.DD.GG. N. 106/2016, 85/2018 e 1546/2018

2 Luglio 2020

Si pubblicano gli elenchi degli ultimi nominati delle procedure concorsuali in epigrafe, a seguito delle operazioni relative all’a.s. 2019/2020.

CLICCA QUI:

- posiz ultimo nomin grad def concorso 2016 giu 2020

http://istruzioneer.gov.it/wp-content ... concorso-2016-giu2020.pdf

- posiz ultimo nomin grad def concorso FIT 2018 giu 2020

http://istruzioneer.gov.it/wp-content ... orso-FIT-2018-giu2020.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 2/7/2020 9:01:39 (14 letture)

Graduatorie Provinciali per Supplenze, ordinanza in tempi strettissimi con novità clamorose

di Lucio Ficara - 01/07/2020

Abbiamo avuto l’opportunità di sentire la sindacalista della Gilda degli insegnanti Maria Domenica Di Patre sulle novità della riapertura delle graduatorie provinciali per le supplenze e di Istituto (GPS). La sindacalista nuorese si è detta preoccupata per i tempi strettisimi utilizzati sia per affrontare i nodi dell’ordinanza ministeriale e sia per produrre la domanda di inserimento in queste nuove graduatorie.

Tempi brevi per presentare domanda per le GPS
I tempi concessi, nella bozza definitiva dell’OM per le procedure di istituzione delle graduatorie provinciali e di istituto, saranno di soli 15 giorni estendibili al massimo fino a 20 giorni. Con preoccupazione la Gilda degli insegnanti, attraverso la sua rappresentante nazionale, fa sapere che 15 giorni sono pochissimi visto il grandissimo numero di aspiranti che presenteranno domanda.

Rischio ingorgo delle Istanze Online del Miur
La sindacalista della FGU Gilda non nasconde una certa preoccupazione nel pensare che fra qualche giorno sulle Istanze OnLine del sito del ministero dell’Istruzione saranno attive le domande di partecipazione del concorso ordinario primaria e infanzia, le domande del concorso straordinario per il ruolo, le domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria a cui si aggiungerà anche il nuovo format per presentare le domande per le procedure di istituzione delle graduatorie provinciali e di istituto.

In buona sostanza, secondo la Di Patre la piattaforma delle Istanze OnLine del Miur sarà presa da assalto da qualcosa come almeno mezzo milione di utenti o forse anche di più.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5207 bytes | Commenti?
Comunicati : dal Ministero Istruzione
Inviato da admin_CUSMA il 1/7/2020 10:10:00 (15 letture)

Lettera alla comunita’ scolastica - Ministra Lucia Azzolina - Piano Scuola 2020/2021

1 Luglio 2020
____________________________________________

LETTERA ALLA COMUNITÀ SCOLASTICA PER LA RIAPERTURA DELLE SCUOLE A SETTEMBRE

“Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo.”
Malala Yousafzai


L’emergenza sanitaria che il Paese ha attraversato in questi mesi e che ancora non ha terminato di dispiegare i propri effetti ha inciso profondamente sulla vita di tutti. Otto milioni di studentesse e di studenti hanno dovuto lasciare le loro aule, ex abrupto, per vivere una scuola diversa, una scuola da casa. Non era mai successo prima.
Grazie allo sforzo dei docenti, dei dirigenti scolastici, del personale ATA, di tanti dipendenti dell’Amministrazione ministeriale, centrale e territoriale, delle famiglie, che hanno dato un grande contributo, la scuola non li ha mai lasciati soli, non si è fermata. La comunità scolastica ha mostrato di essere un tessuto vivo e reattivo. In poche settimane, infatti, il sistema di istruzione italiano ha reagito, ha affrontato una crisi senza precedenti mettendo in piedi quasi da zero - perché praticamente da zero siamo partiti, anche a causa dei cronici ritardi del nostro Paese nei processi di formazione e digitalizzazione - la propria risposta in termini di didattica digitale a distanza. Con una rinnovata collaborazione fra Ministero dell’Istruzione e RAI sono stati messi a disposizione contenuti televisivi e programmi dedicati, anche in diretta, per integrare l’offerta. Un lavoro che non era mai stato fatto prima e che resterà anche per il futuro, anzi andrà implementato.
Un patrimonio di esperienze e competenze di cui andare fieri e da non disperdere assolutamente: rappresenta un’eredità importante per il futuro.
Ora, però, è tempo di tornare nelle nostre aule. In presenza e in sicurezza. Insieme e senza paura. Con gli esami di Stato del Secondo ciclo abbiamo riaperto le scuole dopo un lungo lockdown. Chiudere le scuole è stata una ferita, un tormento che ci porteremo dentro.
Tuttavia, dobbiamo ricordarlo sempre: è stata una scelta che ci ha consentito di salvare migliaia di vite umane. Ci aspettano adesso settimane di lavoro intenso per far suonare la campanella di settembre, tanto attesa e importante, perché le nostre ragazze e i nostri ragazzi si aspettano di fare ritorno fra i banchi, di rivedere i loro compagni di classe, gli insegnanti, di tornare a vivere nella loro comunità scolastica di cui, in questi mesi, tutti hanno riscoperto l’importanza. Perché la scuola è di tutti e di ciascuno come recitano le Indicazioni nazionali. È scambio, è accoglienza della diversità come valore irrinunciabile, è interculturalità, è confronto, è il luogo in cui si apprende, si cresce, ci si prepara al domani, alla vita. La scuola genera una convivialità relazionale intessuta di linguaggi affettivi ed
emotivi.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 12525 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 1/7/2020 8:28:43 (41 letture)

Stipendi docenti, elevarli con tagli netti ai progetti inutili e agli sprechi

di L. Ficara - 30/06/2020

Il contratto della scuola è scaduto il 31 dicembre 2018, le leggi di bilancio 2019 e 2020 non hanno trovato risorse sufficienti per il rinnovo del contatto della scuola 2019-2021. Eppure gli stipendi dei docenti sono troppo bassi per non trovare una soluzione che possa adeguare il loro stipendio a quello dei laureati della pubblica amministrazione e a quello medio dei docenti degli altri paesi europei.

Stipendi dei docenti attualmente

Un docente laureato di scuola secondaria di II grado, con un’anzianità tale da trovarsi in classe stipendiale 0, percepisce uno stipendio netto di 1350 euro, mentre in classe stipendiale 21 percepisce uno stipendio netto di 1800 euro e a fine carriera, in classe 35, percepisce 1960 euro. In buona sostanza un docente di scuola secondaria di II grado non supera, anche dopo 40 anni di carriera, i 2000 euro netti di stipendio.

A fare da contraltare agli stipendi bassi dei docenti italiani ci sono fondi accessori importanti che servono per attuare i tanti progetti dei PTOF e i progetti PON di vario tipo.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4129 bytes | Commenti?
Concorsi : da GildaFC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 29/6/2020 19:21:02 (22 letture)

Concorso straordinario abilitazione, le FAQ del Ministero

C’è tempo fino a venerdì 3 luglio per inoltrare la domanda di partecipazione al concorso straordinario abilitante per la scuola secondaria.

Concorso straordinario abilitante: le FAQ

Il Ministero, all’interno della pagina dedicata al concorso straordinario abilitazione ha pubblicato delle FAQ che riportiamo:

L’espressione ‘in qualunque grado di istruzione’ che si rinviene all’articolo 2, comma 1, lettera a) del decreto dipartimentale n. 497/20 a proposito del servizio utilmente svolto ai fini dell’accesso ai percorsi di abilitazione, circoscrive la partecipazione ai soli aspiranti che abbiano prestato servizio nella scuola secondaria, o consente la partecipazione anche a quanti abbiano prestato servizio in altro ordine di scuola (scuola dell’infanzia e primaria)?

L’espressione si riferisce al servizio prestato, anche, nella scuola dell’infanzia e primaria ed è, quindi, consentita la partecipazione agli aspiranti che abbiano prestato servizio in tali ordini di scuola.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 8989 bytes | Commenti?
Mobilità : da Gilda FC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 29/6/2020 11:20:00 (32 letture)

news ... Mobilità 2020/2021, gli esiti sono pronti. Disponibili i tabulati con i movimenti in ogni ordine e grado di scuola

Cesena, 29 giugno 2020

Open in new window





QUI I MOVIMENTI DELLA PROVINCIA DI FORLI'-CESENA:

http://fc.istruzioneer.gov.it/2020/06 ... e-di-ogni-ordine-e-grado/

QUI I MOVIMENTI DELLA PROVINCIA DI RIMINI:

http://rn.istruzioneer.gov.it/2020/06 ... e-di-ogni-ordine-e-grado/

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Mobilità : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 28/6/2020 16:17:52 (67 letture)

Mobilità 2020/2021, gli esiti sono pronti. Il 29 giugno saranno pubblici

di L. Ficara - 28/06/2020

Il giorno della verità, per centinaia di migliaia di docenti che avevano presentato domanda di mobilità, è arrivato. Domani 29 giugno 2020 saranno resi pubblici i bollettini ufficiali della mobilità 2020/2021.

Mobilità: esiti visibili al Sidi da tre giorni

Gli esiti della mobilità sono visibili, almeno per alcuni docenti che lo hanno verificato, al SIDI. Infatti ci sono docenti che, attraverso la segreteria della scuola, hanno fatto un’interrogazione al SIDI inserendo il proprio codice fiscale ed hanno scoperto la nuova sede di titolarità per l’anno scolastico 2020/2021.

Pubblicazione degli esiti per tutti

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3811 bytes | Commenti?
Graduatorie : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 3/7/2020 11:10:00 (31 letture)

Open in new window
Graduatorie provinciali in arrivo: come cambiano le supplenze

di D. Caudullo - 03/07/2020

Ai nastri di partenza le nuove graduatorie provinciali per le supplenze e le nuove graduatorie di istituto.

E’ in arrivo una vera e propria rivoluzione nel sistema di reclutamento, anche per il conferimento degli incarichi a tempo determinato.

Dopo l’incontro tra Ministero ed Organizzazioni sindacali, sono emersi maggiori particolari su quelle che saranno le nuove graduatorie provinciali e sulle principali novità per le graduatorie di istituto.

Sulla scorta delle notizie trapelate da Viale Trastevere e della bozza di decreto, rivista e corretta dopo l’incontro con le OO.SS., andiamo ad esaminare, con riserva di verificare eventuali modifiche dell’ultim’ora, le principali caratteristiche delle nuove graduatorie.


segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 8147 bytes | Commenti?
Stampa : da "agenzianova.com"
Inviato da admin_CUSMA il 2/7/2020 11:15:42 (8 letture)

Scuola: non solo ingresso alle 7 del mattino, il Cts propone lezioni da 45 minuti ed uscita posticipata

Roma, 01 lug 17:41 - (Agenzia Nova) - L'idea di anticipare l'orario di ingresso a scuola alle 7 del mattino per non sovraccaricare il trasporto pubblico, pare non riscuotere consensi nel mondo della scuola. Come raccontato dalla rivista specializzata "Orizzonte Scuola", è stato il Comitato tecnico scientifico a chiedere che le lezioni inizino più presto del solito al fine di non gravare in maniera troppo considerevole sui mezzi pubblici già presi d'assalto dai lavoratori. In una intervista rilasciata a "Radio Crc" in leader della Lega, Salvini, ha fatto cenno alla possibilità di entrare in classe più presto e di sostenere lezioni da 45 minuti anziché un'ora: "Le ore da 45, ingresso anticipato e uscita posticipata. Non è possibile condannare le famiglie a questo calvario – ha detto Salvini – in Europa hanno già aperto in sicurezza, perché non ci sono i soldi per nuovi insegnanti? Se non puoi avere classi con 28-30 bambini servono nuovi docenti. Temo che sulla scuola ci sia una impreparazione imbarazzante".

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Attività sindacale : dal MI
Inviato da admin_CUSMA il 1/7/2020 21:50:00 (12 letture)

News ... Rinnovo graduatorie: fornite dal MI ai sindacati le bozze dell' O.M. e le tabelle valutazione titoli. Novità in arrivo un master scende a 0,5 punti, spariti dalla valutazione i titoli artistici e cambia anche la valutazione del servizio non specifico.

di redazione - 1 luglio 2020

Supplenze per il biennio 2020/21 e 2021/22: OOSS e Ministero al lavoro per l’aggiornamento delle graduatorie provinciali e di istituto.

Al momento il materiale fornito alle OOSS sono solo bozze che pertanto potranno ancora subire modifiche anche rilevanti. Il testo infatti, dopo il confronto con i sindacati, dovrà essere inviato al CSPI per il prescritto parere e solo successivamente potrà essere pubblicato in forma definitiva.

Domani, giovedì 2 luglio si avvia anche il confronto per la stesura del Protocollo per la sicurezza relativo alla ripartenza del prossimo anno scolastico.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 1/7/2020 9:20:00 (22 letture)

Open in new window
La dad non ha funzionato e nemmeno l’organizzazione: la scuola italiana esce con le “ossa rotte” dal lockdown

di F. De Angelis - 01/07/2020

Si parla anche di scuola e di didattica a distanza nel Rapporto sulla pandemia elaborato dal Censis Stress test Italia, che prova a fotografare la situazione della società post coronavirus e soprattutto, vuole suggerire su quali pilastri affidarsi per il rilancio.

Fra questi pilastri c’è senza dubbio la scuola: il motore da cui ripartire che proprio in questi mesi ha sofferto tantissimo.

La didattica a distanza non ha funzionato
E al di là di quello che sappiamo e che abbiamo riportato ogni giorno su questa testata, il rapporto Censis si sofferma anche su alcuni aspetti: nonostante i segnali di vivacità e impegno la scuola italiana si è scoperta non attrezzata per la didattica a distanza (Dad), si legge su Il Corriere della Sera.

A fissare questa convinzione sono i dirigenti scolastici che, secondo il rapporto, nel 61% dei casi si sono espressi negativamente su lezioni online e didattica digitale.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3306 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 30/6/2020 11:48:06 (65 letture)

Ritorno a scuola, 24 ore settimanali per 500 euro netti al mese. Una proposta

di Aldo D. Ficara - 30/06/2020

Per il rientro a scuola in presenza previsto per il mese di settembre sono molte le indicazioni evidenziate nelle linee guida, dove è stato recepito il documento del Comitato tecnico-scientifico che continua a ritenere obbligatorio l’uso delle mascherine in classe dai 6 anni in su.

Ma c’è anche impegno scritto a verificare, due settimane prima dell’inizio del nuovo anno scolastico, come stia evolvendo il contagio e se bisognerà portarla sempre.

Inoltre nelle linee guida è stato inserito un esplicito riferimento al distanziamento fisico che richiama le raccomandazioni del Comitato Tecnico Scientifico. «Il distanziamento fisico, inteso come un metro fra le rime buccali degli alunni, rimane un punto di primaria importanza nelle azioni di prevenzione”.

Da quanto scritto è probabile lo sdoppiamento delle classi con una maggiorazione delle ore di lezione. Per far fronte a questa evenienza è necessario aumentare le ore settimanali degli insegnanti.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2978 bytes | Commenti?
Comunicati : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 29/6/2020 19:10:00 (35 letture)

Disponibilità dopo mobilità, per immissioni in ruolo, mobilità annuale e incarichi

di Lucio Ficara - 29/06/2020

Dopo esiti di mobilità c’è un iter specifico

Dopo gli esiti della mobilità 2020/2021, in riferimento alle cattedre rimaste disponibili e con l’aggiunta dell’organico di fatto e i posti in deroga per il sostegno, ci prepariamo ad un iter specifico che riguarda il contingente per le immissioni in ruolo 2020/2021, la mobilità annuale delle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie e gli incarichi e supplenze che per la prima volta saranno fatte anche sulla base delle nuove graduatorie provinciali di II e III fascia.

Contingente per immissioni in ruolo 2020/2021

Per l’anno scolastico 2020/2021 non sappiamo ancora quanti posti verranno resi diponibili per le le immissioni in ruolo. In buona sostanza il contingente delle immissioni in ruolo è ancora da stabilire e non sappiamo quali saranno i numeri che il MEF autorizzerà al Ministero dell’Istruzione. C’è anche da dire che per la scuola secondaria di I e II grado le GaE sono in via di esaurimento per molte classi di concorso di molte province di Italia, mentre per l’infanzia e la primaria ci sono graduatorie con aspiranti al ruolo.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 11442 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 28/6/2020 16:40:00 (27 letture)

Open in new window
Il potere del Dirigente scolastico è dovuto al comportamento dei docenti

di L. Ficara - 27/06/2020


La causa dei pieni poteri utilizzati dai Dirigenti scolastici è, per stessa ammissione di molti sindacalisti, la rassegnazione dei docenti a cui va bene tutto. Il comportamento remissivo dei docenti nei confronti delle decisioni del capo di Istituto, è il motivo principale del fatto che i Dirigenti scolastici si sentono autorizzati a prendere decisioni senza sentire gli organi collegiali.

Staff di direzione, a volte (spesso) se lo sceglie il DS

La normativa contrattuale dice chiaramente, senza ombra di dubbio, che il Dirigente scolastico può pagare con il fondo di Istituto solamente due suoi collaboratori scelti su base fiduciaria, altri collaboratori del Ds, o lavorano gratuitamente, oppure sono figure di sistema scelte dal Collegio docenti. Eppure a volte capita che alcuni Dirigenti scolastici, infischiandosene del contratto collettivo nazionale di lavoro, scelgano tre o quattro collaboratori e li pagano illegittimamente con il FIS. Tutto questo con la complicità di un intero Collegio docenti, comprese le RSU e i sindacati territoriali, che non osano fiatare su tali decisioni.

Con il FIS si pagano solo 2 collaboratori del DS

Un Ds può avere anche più di due docenti collaboratori, infatti ai sensi del comma 83 dell’art.1 della legge 107/2015 può individuare fino al 10% di docenti che lo coadiuvano, ma, con il FIS, ne può pagare solo due.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4693 bytes | Commenti?
(1) 2 3 4 ... 747 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteLug 2020Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
Oggi

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
FELICE 29/12/2019
MARTACOCCO 10/6/2019
SALVATORE 12/4/2019
giova1959 26/3/2019
Angelarosa 16/1/2019

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale