username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Dove siamo

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie & Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie & Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie o alla nostra Privacy Policy, consulta la Cookie & Privacy Policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie e accetti la Privacy Policy. MAGGIORI INFORMAZIONI
Gilda News
(1) 2 3 4 ... 770 »
Stampa : da "cronachedi.it"
Inviato da admin_CUSMA il 25/1/2021 0:39:04 (9 letture)

Scuola, Azzolina taglia il sostegno per i disabili
Il modello del Piano educativo individualizzato senza modifiche mette a rischio oltre 5mila professori e l’offerta formativa per gli studenti. Penalizzati i docenti specializzati, meno ore per gli alunni con disabilità

di M. Polozzi - 24 gennaio 2021

La ministra grillina dell’Istruzione, Lucia Azzolina, taglia il sostegno a scuola. Con le nuove modalità per l’assegnazione delle misure di sostegno previste appena approvata e con le novità previste per il Piano educativo individualizzato (il Pei), si rischia di fare un salto indietro di 15 anni e compromettere l’intero funzionamento del sostegno in classe. Ci troviamo a muoverci in una ‘riforma’ complessa che, bisogna sottolinearlo, muove da un principio innovatore giusto. E’ un dato positivo, ad esempio, L’introduzione dell’approccio bio-psicosociale dell’Icf nell’ambito scolastico che permette, indagando gli aspetti funzionali dell’alunno con disabilità, di andare incontro in modo più preciso e coerente ai bisogni degli studenti. E poi di valorizzarne le capacità e abilità che lo caratterizzano. Ma le criticità che iniziano ad emergere sono diverse. Una su tutte: il cambiamento dell’assegnazione e quantificazione delle ore di sostegno. Finora il modello era basato sulla gravità della condizione di disabilità secondo la legge 104/92. Un modello quantitativo e con dei limiti, certo, ma che ha permesso negli ultimi 20 anni di garantire una copertura oraria ad ogni alunno. Con il nuovo modello dell’Azzolina si terrà in considerazione solo il cosiddetto ‘debito di funzionamento’. Verrà desunto nei vari domini-dimensioni previsti dalla Classificazione internazionale del funzionamento (l’Icf).

segue su leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4736 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 24/1/2021 23:35:12 (6 letture)

Contratto scuola: risorse inferiori a quelle passate; e forse non c’è neppure l’atto di indirizzo

di R. Palermo - 24/01/2021

Sul tema degli stanziamenti per il rinnovo contrattuale il pessimismo delle organizzazioni sindacali è sempre più diffuso.

“Le risorse per il rinnovo del CCNL – scrive lo Snals di Elvira Serafini in un proprio comunicato – consentono aumenti medi pari a poco meno del 3,8%, tenendo conto dell’eliminazione del costo medio dell’elemento perequativo. In ogni caso, questo non ci permette di raggiungere quegli aumenti a tre cifre che erano il nostro obiettivo. Ribadiamo, perciò, la nostra delusione per la scarsità delle cifre a disposizione in legge di bilancio e per le stime predisposte dall’Aran”.

Va anche detto – aggiunge Serafini – che “proprio presso l’Aran stanno ancora lavorando le Commissioni paritetiche per l’ordinamento professionale che stanno studiando possibili riforme degli ordinamenti professionali di parte del personale del nostro comparto, tra cui il personale Ata della scuola”.
“Ma – conclude Serafini – per queste modifiche ordinamentali, che andrebbero recepite nel nuovo contratto, non sono state previste risorse aggiuntive. Inoltre, se fosse verificata l’ipotesi di non corrispondere gli arretrati, sarebbe qualcosa di inaccettabile”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il coordinatore di Gilda degli Insegnanti Rino Di Meglio che ci dice: “Le risorse attualmente disponibili sono persino inferiori a quelle del precedente contratto; è inutile dire che ne vanno trovate altre”
Sul come reperirle Di Meglio ha un’idea: “E’ da tempo che sosteniamo che si dovrebbero recuperare fondi stanziati dalla legge 107, oppure il Governo dovrebbe pensare ad uno stanziamento straordinario in corso d’anno”.
E in caso contrario?
“Non ci sono molte soluzioni – replica Di Meglio – bisognerà attendere la prossima legge finanziaria”.
Ma, a conti fatti, cosa c’è scritto nell’atto di indirizzo del Comitato di settore?
“Questa dell’atto di indirizzo mi sembra una commedia degli errori: in realtà non c’è nessun atto inviato all’Aran”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2775 bytes | Commenti?
Attività sindacale : da Gilda/FGU Nazionale
Inviato da admin_CUSMA il 22/1/2021 18:20:00 (12 letture)

Open in new window - Professione Docente, il nuovo numero di gennaio 2021


IN QUESTO NUMERO
Numero 1 - Gennaio 2021


Covid-19. in attesa del dopo. di Renza Bertuzzi - La scuola ritorni il nostro luogo di lavoro. Il Punto di Rino di Meglio - L’onere di dire dei no. Di Gianluigi Dotti - Sondaggio Gilda su Ddi: l’80% dei docenti boccia... Dell’Ufficio Stampa - To open or not to open? this is the question… Di Antonio Antonazzo - La scuola, una priorità. Di Ester Trevisan - Urge un po´ di salute mentale per il dopo. Di Fabrizio Tonello - L’oceano e noi: le parole e le cose. Di Roberto Casati - Verso la tanto agognata pensione. Di Rosario Cutrupia - Lavoratori fragili. Di valentina cervi - Il passato ritorna sul palcoscenico della vita. Di Gianluigi Dotti - Serve, all’istruzione pubblica, trovare l’insegnante migliore? Di Gianluigi Dotti - La meritocrazia non esiste: l’ultimo saggio di piketty... Di Fabrizio Reberschegg - L’insana passione per l’accento sulla i. Di Alberto Dainese - Istruzione, verso una cesura con la politica passata. Di Marco Morini - Viaggiare “anno zero”. Massimo Quintiliani - 1943: il dialogo per la ricostruzione delle scuole... Di Piero Morpurgo - Le mentite spoglie dell’ex bonus docenti. di Stefano Battilana.

PER SAPERNE DI PIU' - CLICCA QUI:
http://www.gildaprofessionedocente.it/?idnumero=69

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da caf Acli
Inviato da admin_CUSMA il 22/1/2021 11:20:00 (14 letture)

Open in new window
Elenco documenti e dati necessari per la compilazione della DSU ed il calcolo dell’ISEE 2021



a. Dati anagrafici dei componenti il nucleo familiare (alla data di compilazione della DSU)

b. per ciascun componente il nucleo familiare: Dati del patrimonio immobiliare del nucleo familiare al 31/12/2019 (anche all’estero)

c. per ciascun componente il nucleo familiare: Dati reddituali del nucleo familiare riferiti all’anno d’imposta 2019

d. per ciascun componente il nucleo familiare: Dati del patrimonio mobiliare 2019 del nucleo familiare (anche all’estero.

e. per ciascun componente il nucleo familiare: Dati relativi al possesso di autoveicoli e altri beni durevoli

Cesena, 22 gennaio 2021

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Innovazione : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 21/1/2021 19:08:10 (10 letture)

Fine ingloriosa della DAD, da salvifica a “gravemente dannosa”

di Anna Maria Bellesia - 21/01/2021

Nata con il lockdown della primavera 2020 come unico strumento per mantenere un canale aperto fra scuola e studenti in epoca di pandemia, la DAD è stata poi elaborata come DDI, con una metodologia e finalità specifiche, per finire poi reietta come “gravemente dannosa”.

La DAD del primo lockdown e l’impulso al rinnovamento

Durante il primo lockdown, la DAD ha salvato un anno scolastico. Certamente una funzione positiva l’ha avuta, dal rapporto scuola-studenti in un momento grave, all’impulso di rinnovamento dato alle scuole, soprattutto a quelle ancora poco abituate alla tecnologia nella didattica. Ha stimolato gli insegnanti a un grande impegno professionale e creativo, quando mancavano indirizzi e linee guida ministeriali. Insomma si è fatto di necessità virtù.
La DAD ha spinto a rivedere la metodologia della lezione e della valutazione, ha aperto una fase di riflessione critica su quello che funzionava poco o male. Si è cercato di raggiungere via via anche gli studenti che, per un motivo per l’altro, in un primo momento non erano stati non coinvolti.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 7643 bytes | Commenti?
Comunicati : da Ministero Istruzione
Inviato da admin_CUSMA il 20/1/2021 20:30:00 (9 letture)

Open in new window
Autorizzazione urgente dei ratei contrattuali degli incarichi COVID (ex art.231-bis DL34/20) e delle supplenze breve e saltuarie
----------------------------------------------------------

Ministero dell’Istruzione
Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione Generale per le risorse umane, finanziarie - Ufficio IX


- A tutte le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado LORO E - MAIL
e, p.c.
- Agli Uffici Scolastici Regionali MAIL - ISTITUZIONALE
- Alla Direzione Generale per i Sistemi Informativi e la Statistica
MAIL - ISTITUZIONALE
- Alle OO.SS. – Comparto Istruzione LORO - MAIL


Oggetto : Autorizzazione urgente dei ratei contrattuali degli incarichi COVID (ex art.231 - bis DL 34/20 ) e delle supplenze breve e saltuarie.

Facendo seguito alla nota prot. n. 604 dell’11 gennaio 2020, al fine di consentire il pagamento da parte di NoiPA dei ratei stipendiali relativi ai contratti in oggetto, si invitano le istituzioni
scolastiche a monitorare costantemente l’applicativo SIDI dedicato alla gestione dei contratti medesimi, in modo da autorizzare, fino alle ore 16.00 del 21 gennaio 2021, i ratei contrattuali da corrispondere al personale scolastico in parola.
Tutti i ratei autorizzati entro la suddetta data, nonché i ratei precedentemente autorizzati, verranno pagati da NoiPA nell’emissione speciale prevista per il 25 gennaio p.v..

segue su leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4594 bytes | Commenti?
Comunicati : da Ministero Istruzione
Inviato da admin_CUSMA il 20/1/2021 19:51:22 (7 letture)

Trasmissione Avviso - Concorso straordinario/ D.D. n. 510 del 23 aprile 2020 e D.D. n. 783 del 8 luglio 2020.
------------------------------------------------------------

Ministero dell’Istruzione
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione generale per il personale scolastico


AVVISO

OGGETTO: D.D. n. 510 del 23 aprile 2020 e D.D. n. 783 del 8 luglio 2020 - Procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l'immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno. Avviso relativo alle prove scritte.

Ai sensi e per gli effetti di quanto previsto all’art.5, comma 1, del D.D. n. 510 del 23 aprile 2020 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale (IV serie speciale – Concorsi) n. 34 del 28 aprile 2020, si
comunica che le prove scritte del la procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l'immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno, non ancora espletate, si svolgeranno, per effetto di quanto previsto dal D.P.C.M del 14 gennaio 2021, pubblicato nella G.U. - serie generale - n. 11 de l 15 gennaio 2021 – suppl. ordinario 2, secondo il calendario che sarà pubblicato in data 19 gennaio 2021 sul sito del Ministero dell’Istruzione.
Ai sensi dell'articolo 400, comma 02, del Testo Unico, in caso di esiguo numero dei posti conferibili in una data regione, l'USR, individuato nell'Allegato B del D.D. n. 783 del 8 luglio 2020 quale responsabile dello svolgimento dell'intera procedura concorsuale, provvede all'approvazione delle graduatorie di merito sia della propria regione che delle ulteriori regioni indicate nell'Allegato B medesimo.
Pertanto, i candidati che abbiano presentato domanda per le regioni per le quali è disposta l’aggregazione territoriale delle prove, espleteranno le prove concorsuali nella regione individuata
quale responsabile della procedura concorsuale.
L'elenco delle sedi d'esame, con la loro esatta ubicazione, con l'indicazione della destinazione dei candidati, è comunicato dagli USR responsabili della procedura almeno quindici giorni prima
della data di svolgimento delle prove tramite avviso pubblicato nei rispettivi Albi e siti internet. L'avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.
I candidati che non ricevono comunicazione di esclusione dalla procedura sono tenuti a presentarsi per sostenere la prova scritta, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, del
codice fiscale, della ricevuta di versamento del contributo di segreteria e di quanto prescritto dal protocollo di sicurezza pubblicato sul sito del Ministero.
La prova scritta avrà la durata di 150 minuti , fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi di cui all'articolo 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104.
Ogni ulteriore informazione e documentazione inerente alla procedura concorsuale e' disponibile all’indirizzo https://www.miur.gov.it/web/guest/procedura - straordinaria - per - immissione - in - ruolo - scuola - secondaria.

IL DIRETTORE GENERALE
Filippo Serra

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "Il Sole 24 Ore"
Inviato da admin_CUSMA il 19/1/2021 12:00:00 (24 letture)

MATURITÀ SEMPLIFICATA, MA SENZA AMMISSIONE GENERALIZZATA
"LA PROMOZIONE NON È MAI CERTA, PERSINO SE LA SCUOLA NON HA AVVIATO I CORSI DI RECUPERO"

di Claudio Tucci - 19 gennaio 2021

Le proteste, anche ieri, di studenti e genitori contro “una scuola a singhiozzo” e l’ampio ricorso alla didattica a distanza (DaD) legato all’emergenza sanitaria (in Campania, come anticipato da questo giornale, gli alunni delle superiori hanno già svolto “da remoto” più di tre mesi di lezioni su quattro) non hanno frenato il ritorno tra i banchi, ieri, di oltre 600mila studenti delle superiori; nel Lazio, in Piemonte, ma anche in Emilia Romagna tutto è filato via liscio, e la ripartenza, fanno sapere dal ministero dell’Istruzione, è stata «serena».

Intanto, e nonostante la crisi politica, la ministra Lucia Azzolina lavora a due dossier urgenti: gli esami di Stato del primo e secondo grado e il piano di recupero degli apprendimenti, su cui è in corso il confronto con i tecnici e i partiti di maggioranza. A fine gennaio sono infatti attese le prime indicazioni ufficiali sulla maturità, che coinvolge mezzo milione di studenti.
Quasi certamente anche quest’anno si andrà incontro a una prova che terrà conto, come ha già anticipato la ministra dell’Istruzione, del quadro complessivo e dell’andamento dell’anno scolastico. L’esame potrebbe essere, perciò, “semplificato”. Non ci sarà, tuttavia, un’ammissione generalizzata, come un anno fa: sarà condizionata al buon andamento del percorso scolastico.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5247 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 24/1/2021 23:50:00 (12 letture)

Open in new window
Rinnovo contratto scuola, per la Gilda i 50 euro netti sono un’elemosina

di L. Ficara - 22/01/2021

Sulla questione del prossimo rinnovo contrattuale 2019-2021 della scuola abbiamo ascoltato la sindacalista della Gilda Insegnanti Maria Domenica Di Patre. La sindacalista della Gilda ci ha fatto il quadro della situazione e in particolare si è soffermata sulle scarse risorse economiche per il rinnovo del contratto scuola.

Ministra vuole indirizzare i pochi soldi nel FIS

Alla nostra domanda su come giudica l’atto di indirizzo sul rinnovo del CCNL 2019-2021 inviato dalla Ministra Lucia Azzolina all’ARAN, la prof.ssa Di Patre della Gilda insegnanti ha cosi risposto: “Per la Scuola non ci sono mai soldi, più o meno sarebbero circa 50 euro netti , la solita elemosina!
La cosa però ancor più grave è che l’Azzolina nel suo atto d’indirizzo li vuole destinare tutti al FIS per premiare i migliori Docenti, naturalmente dello Staff del Dirigente, cioè zero euro in tasca ai Docenti!
Mi viene in mente di fare una domanda: si sta già preparando a tornare a casa a fare la Dirigente Scolastica?”

segue su leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3319 bytes | Commenti?
Stampa : da "youreduaction.it"
Inviato da admin_CUSMA il 22/1/2021 18:40:00 (8 letture)

Open in new window







Insediamento del Presidente Biden, la First Lady Jill ringrazia i Docenti nel suo primo discorso: “Siete stati forti nella pandemia, ora lo saremo noi per voi”

Jill Biden è infatti docente di Letteratura Inglese da 36 anni. Nonostante l’insediamento e il suo nuovo e impegnativo ruolo, continuerà a insegnare a tempo pieno.

“Non mi sono mai sentita più orgogliosa della nostra professione” dichiara.

- La nuova inquilina della Casa Bianca Jill Tracy Jacobs, moglie del neo presidente Joe Biden, e quindi First Lady ha 69 anni (giugno 1951), di cui 45 a fianco di Joe. Jill Biden è nata nello stato americano del New Jersey. La maggiore di cinque sorelle è cresciuta nel sobborgo di Willow Grove a Philadelphia. Suo padre, Donald C. Jacobs (1927–1999), era un cassiere di banca che divenne capo di un’attività di risparmi e prestiti, sua madre, Bonny Jean Jacobs (1930-2008), era una casalinga.

La sua famiglia ha origini italiane, i bisnonni arrivati da Gesso, frazione di Messina, di cognome facevano Giacobba ma quando dalla Sicilia si trasferirono negli Stati Uniti decisero di anglicizzare il cognome in Giacobs. Jill in più occasioni ha ricordato con malinconia le dolci domeniche italiane in cui si mangiavano “spaghetti, polpette, braciole e la casa profumava di origano, basilico, pomodori freschi e aglio”.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "Edscuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 22/1/2021 18:07:38 (9 letture)

RIUNIONE ODIERNA DEI MINISTRI ISTRUZIONE UE

venerdì 22 gennaio 2021

La Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha partecipato venerdì 22 gennaio, in videoconferenza, alla riunione informale dei Ministri dell’Istruzione dell’Unione Europea, organizzata dalla Presidenza Portoghese del Consiglio dell’Unione Europea. Presenti, tra gli altri, anche la Commissaria per l’Istruzione, la Ricerca, l’Innovazione, la Cultura e la Gioventù, Mariya Gabriel e il Commissario per il Lavoro e i Diritti sociali, Nicolas Schmit. L’incontro, dal titolo “Verso il Vertice Sociale di Porto – Il contributo dell’istruzione e della formazione”, si è svolto con l’intento di favorire una riflessione congiunta sul contributo dell’istruzione e della formazione al Pilastro europeo dei diritti sociali, in vista del Vertice Sociale dei Capi di Stato e di Governo dell’Ue, in programma il 7 e l’8 maggio prossimi a Porto.

“Credo fermamente che la lezione principale appresa durante la pandemia Covid-19 risieda nella crescente consapevolezza del ruolo fondamentale svolto dall’istruzione e dalla formazione per accrescere la resilienza e promuovere lo sviluppo e il benessere delle popolazioni e dei Paesi europei” ha detto la Ministra Azzolina durante il suo intervento. “Tra i risultati più rilevanti del Pilastro europeo dei diritti sociali, che sancisce una serie di principi e diritti fondamentali in ambito sociale – ha spiegato – vi è il rinnovato impegno ad offrire ai nostri bambini, giovani e adulti un’istruzione, una formazione e un apprendimento permanente di alta qualità e inclusivo, insieme a misure specifiche per rafforzare le pari opportunità dei gruppi più vulnerabili”.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2396 bytes | Commenti?
Formazione : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 21/1/2021 19:11:34 (10 letture)

Formazione obbligatoria? I sindacati non sono d’accordo. Ma se ne parlerà al tavolo contrattuale

di Redazione - 21/01/2021

Stanno iniziando in questi giorni le attività di formazione per i docenti neoassunti, coinvolgeranno non meno di 25mila docenti e saranno completamente on line, sull’apposita piattaforma del sito dell’Indire.
Gran parte della formazione riguarderà i fondamentali della didattica digitale integrata.
Intanto hanno preso avvio anche le attività formative sulla valutazione formativa nella scuola primaria e sulla educazione civica.

Nell’atto di indirizzo per il 2021 la ministra Lucia Azzolina torna a parlare di formazione obbligatoria, ma i sindacati non sono affatto d’accordo.
La Ministra però chiarisce che la materia sarà affrontata al tavolo contrattuale.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "HuffPost"
Inviato da admin_CUSMA il 21/1/2021 0:30:00 (10 letture)

Open in new window
Renzi lasci stare la scuola, il suo governo ha scritto la peggiore riforma che la storia ricordi

di F. Luppino - 19 gennaio 2021

Il leader di Italia Viva nel suo discorso insiste sulla scuola come fattore dirimente, come uno dei tre fattori scatenanti di questa crisi incomprensibile. Sottolinea, puntualizza quanta voglia di fare aveva a marzo, quando in piena pandemia voleva mettersi a lavorare per riportare i ragazzi a scuola, forse anche prima della fine dell’anno scolastico.

Una cosa è importante ricordare a Renzi e al suo partito, a futura memoria. Insegnanti, presidi e quanti si occupano di scuola per studio considerano la sua riforma, la cosiddetta “Buona scuola”, la peggiore della storia. Perché quella Gelmini non era una riforma, era una punizione, diciamo così. Ma l’applicazione messa dal governo Renzi, ai tempi, è stata combattuta strenuamente dal mondo della scuola. Il governo guidato dal leader di Italia viva voleva trasformare i presidi in sceriffi, voleva la chiamata diretta degli insegnanti, ha istituito i docenti di potenziamento, personaggi con stipendio, vero, ma in eterna ricerca di autore.

Quindi, caro leader di Italia Viva, non in loro nome. Nella scuola la sua riforma si somma ad altri disastri. L’autocritica sarebbe la migliore medicina, ma non la riteniamo capace.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Concorsi : da Ministero Istruzione
Inviato da admin_CUSMA il 20/1/2021 20:10:00 (12 letture)

Ministero Istruzione - 19 gennaio 2021

PUBBLICAZIONE NUOVE DATE DEL CONCORSO STRAORDINARIO

Classe di Concorso - Descrizione - Data - Turno
_______________________________________________

ADMM SOSTEGNO SCUOLA SECONDARIA I GRADO 15 - feb - 21 Mattutino
AW55 STRUMENTO MUSICALE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO (FLAUTO TRAVERSO) 15 - feb - 21 Mattutino
B018 LABORATORI DI SCIENZE E TECNOLOGIE TESSILI, DELL’ ABBIGLIAMENTO E DELLA MODA 15 - feb - 21 Mattutino
B019 LABOR ATORI DI SERVIZI DI RICETTIVITA’ ALBERGHIERA 15 - feb - 2 1 Mattutino
AF56 STRUMENTO MUSICALE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO (FISARMONICA) 15 - feb - 21 Pomeridiano
A015 DISCIPLINE SANITARIE 15 - feb - 21 Pomeridiano
A018 FILOSOFIA E SCIENZE UMANE 15 - feb - 21 Pomeridiano
B009 LABORATORI DI SCIENZE E TECNOLOGIE AERONAUTICHE 15 - feb - 21 Pomeridiano
AG56 STRUMENTO MUSICALE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO (FLAUTO) 16 - feb - 21 Mattutino
A017 DISEGNO E STORIA DELL’ ARTE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO 16 - feb - 21 Mattutino
B004 LABORATORI DI LIUTERIA 16 - feb - 21 Mattutino
B020 LABORATORI DI SERVIZI ENOGASTRONOMICI, SETTORE CUCINA 16 - feb - 21 Mattutino
AC55 STRUMENTO MUSICALE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO (CLARINETTO) 16 - feb - 21 Mattutino
AE24 LINGUE E CULTURE STRANIERE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE DI II GRADO (RUSSO) 16 - feb - 21 Mattutino
A011 DISCIPLINE LETTERARIE E LATINO 16 - feb - 21 Mattutino
A023 LINGUA ITALIANA PER DISCENTI DI LINGUA STRANIERA 16 - feb - 21 Mattutino
AA25 LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA NELLA SCUOLA SECONDARIA I GRADO (FRANCESE) 16 - feb - 21 Pomeridiano
AC56 STRUMENTO MUSICALE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO (CLARINETTO) 16 - feb - 21 Pomeridiano
AK56 STRUMENTO MUSICALE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO (SAXOFONO) 16 - feb - 21 Pomeridiano
A047 SCIENZE MATEMATICHE APPLICATE 16 - feb - 21 Pomeridiano
AC25 LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA NELLA SCUOLA SECONDARIA I GRADO (SPAGNOLO) 16 - feb - 21 Pomeridiano
AO55 STRUMENTO MUSICALE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO (CANTO) 16 - feb - 21 Pomeridiano
B012 LABORATORI DI SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE E MICROBIOLOGICHE 16 - feb - 21 Pomeridiano
B014 LABORATORI DI SCIENZE E TECNOLOGIE DELLE COSTRUZIONI 16 - feb - 21 Pomeridiano

segue su leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4802 bytes | Commenti?
Stampa : da "Cesenatoday"
Inviato da admin_CUSMA il 20/1/2021 17:55:21 (9 letture)

Open in new window
Scuole superiori e rischio contagi, altre 2 settimane con la didattica in presenza al 50%

Si è ritenuto opportuno che da lunedì 25 gennaio e fino a sabato 6 febbraio, le lezioni degli studenti delle scuole superiori proseguano garantendo l’attività didattica in presenza al 50%

di redazione - 20 gennaio 2021

„Marcia indietro dell’Ufficio scolastico regionale dell’Emilia-Romagna che, dopo le aperture alla didattica in presenza fino al 75% a partire dal 25 gennaio, ha stoppato il provvedimento fissando altre due settimane con le aule degli istituti superiori piene al 50%. In una nota diffusa nella mattinata di martedì il direttore Stefano Versari ha spiegato che "il Direttore generale della Direzione cura della persona, salute e welfare della Regione Emilia-Romagna ha trasmesso elementi di conoscenza riguardo l’andamento dell’epidemia COVID-19. Nello specifico, dalla valutazione del rischio, tenendo in considerazione anche indicatori quali l’incremento dei focolai e la ricomparsa di focolai nelle strutture residenziali, deriva una classificazione complessiva del rischio alta".“

segue in leggi tutto...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3315 bytes | Commenti?
(1) 2 3 4 ... 770 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteGen 2021Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Oggi

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
antonio78 5/9/2020
FELICE 29/12/2019
MARTACOCCO 10/6/2019
SALVATORE 12/4/2019
giova1959 26/3/2019

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale